Tag: vini2015

PINOT GRIGIO, UNA SFUMATURA DI CLASSE SUPERIORE

PINOT GRIGIO, un vino “giusto”, da tutto pasto

Pinot-Grigio-2015-blog

Pinot Grigio, una faccenda delicata…
Prima della ben nota storia delle cinquanta sfumature di grigio,  il “grigio che va con tutto” era una certezza.  Il Pinot Grigio Foffani, però, la sfumatura giusta ce l’ha: è un Grigio “renforcé”, con tre ore di macerazione e quel sottile senso di rosa che si vede nel bicchiere, l’unica vera sfumatura di grigio giusta.
E’ un vino da tutto pasto, che inizia dall’aperitivo, accompagna i primi e arriva anche ai secondi quando rimangono garbati e in bianco. La storia delle cinquanta sfumature non sappiamo se abbia danneggiato o portato vantaggio alla reputazione del Signor Pinot. Noi di sfumature ne abbiamo contate sempre e solo una, quella “giusta”: giallo paglierino, con un lieve ricordo di buccia di cipolla.  Altro che il colore delle nuvole!

Ebbene sì,  il Sig. Grigio, Pinot Grigio è uno preciso. Non per niente per la vendemmia 2015 ha preteso di essere definito “Superiore”. Per fortuna che con tutta questa mania per la precisione, chi ne trae tutti i benefici è colui che lo versa nel proprio bicchiere: precisino, robusto, secco, morbido, perfettamente equilibrato nel suo essere un Pinot di alto livello che parla un inglese fluente e si trova benissimo all’estero.

pinot grigio etich-pg15-web

Ha tutte le sue cose al posto giusto e nella quantità giusta: minerali, freschezza, rotondità.  Una volta trovato questo Signor Pinot, le altre 49 sfumature di grigio sono come un film che non prenderà mai l’Oscar.
Nome: Pinot Grigio
Cognome: di Casa Foffani
Anno di nascita: 2015
Origine: Doc Friuli Aquileia, località Clauiano

Segni particolari: Superiore, ama i mosaici

 

Read More
[email protected]

Es ist immer schön, wenn eine Gruppe kommt: wir müssen immer den richtigen Weg finden, um die Foffanity zu erzählen. Unsere Geschichten brauchen etwas Zeit, um sich zu entfalten: das alte Anwesen, der beruhigende Hof, die Weine sprechen lassen, Elisabettas Anekdoten.
Die Velogruppe von Michelangelo Travel hat sich aber richtig schnell in die Foffani-Atmosphäre eingelassen!! Zuerst Hunger (tja, Radfahren macht immer hungrig!!), und dann da ist es: das Foffani-Lächeln. Kommt bitte bald wieder, es war richtig schön mit Euch!

E’ sempre bello accogliere un gruppo: c’è l’emozione di spiegare Foffani, e per farlo serve un po’ di tempo, ci si percepisce, e si entra in sintonia.  I Cicloturisti svizzeri di Michelangelo Travel ci hanno dato pochi giorni fa proprio grande soddisfazione. A parte l’appetito (andare in bicicletta fa sempre venir fame!) sono entrati nel mood Foffani con grande trasporto: si son lasciati catturare dalla storia e dai muri che la raccontano, dal cortile che quieta gli animi, dalle storie di vini e dagli aneddoti di Elisabetta. Carissimi, non vediamo l’ora che torniate a trovarci!!! Questi sono i Sorrisi @ Foffani  che amiamo vedere!!

Cicloturisti_svizzeri

cicloturisti svizzeri3

Read More
L’AMBIGUA STORIA DI UN BICCHIERE DI MERLOT (Bianco!!)

merlot-blanc-2015-lightIo sì, ho avuto i miei momenti di gloria. Quando mai una bottiglia di MERLOT ancorchè BIANCO e di casa FOFFANI è stato in scena a teatro? Ebbene, io sì. Ho recitato la mia parte sul tavolo, facendo bella mostra di me e della mia etichetta per tutta la commedia. Per chi non c’era o non se lo ricorda, eccolo qui:

Le Macchinazioni Teatrali

ambiguastoria

Sono un vino-attore.  E sono molto social. Mi piacciono le occasioni per fare festa, per stare insieme, la bella compagnia. Mi piace abbinarmi a cibi particolari, come il SUSHI e pesce o frutti di mare crudi, perchè sono diverso.

E letteralmente adoro quando mi fanno i complimenti (lo sapete com’é, no?). Perché la bottiglia di Merlot Bianco ha un’anima, e quell’anima sono io. Ricordatevene, quando sarò insieme a voi e ai vostri amici, voi seduti attorno al tavolo e io nei vostri bicchieri. Sarete trasportati anche voi nella mia collezione di momenti di gloria, promesso.

 

Read More
SAUVIGNON FOFFANI E IL SUO PRIMO COMANDAMENTO

SAUVIGNON BLANC

Sauvignon-2015-SUP-light

Sauvignon? E quella voce suadente disse -ovviamente sottovoce- : “Dovrà essere ELEGANTE”

Di chi era la voce ancora non ve lo diremo. Vi diremo invece che il  SAUVIGNON 2015 FOFFANI resta fedele al suo trend di sempre: l’eleganza prima di tutto. Anche prima dei profumi. Perché i profumi passano, ma l’eleganza è come un tubino nero, sta bene sempre e in ogni occasione.

Eleganza è essenzialmente EQUILIBRIO: la giusta quantità di profumi di peperone, pompelmo e salvia, con quel giusto che di “pepato” che stuzzica il naso. E’ un vino per chi pensa che il Sauvignon possa e debba essere fine, secco e morbido. Degno figlio di un terroir che già di per sé regala un prodotto equilibrato, questo vino di Casa Foffani vince nel lungo percorso, perché non ti stanca mai. Anno dopo anno, ancora e ancora si conferma campione di delicatezza e discrezione, ma con la sua bella personalità.

L’abbiamo lasciato essere naturalmente elegante. E se la vendemmia 2014 è andata esaurita già in autunno, figuriamoci l’annata 2015.

Come? Ancora vi chiedete di chi era la voce? Ma dell’uva, ovviamente! 😉

ETICH-SAUVIGNON-15-web

Read More