Il Boston ( meccanica Steinway ) a coda è stato un regalo del nonno Attilio a Guglielmo più di 20 anni fa, ed anche lui è una radice di appartenenza alla casa di Clauiano. Viene suonato anche nei numerosi concerti che organizziamo per il pubblico ed è a disposizione degli ospiti del B & B. La sua armonia riempie gli spazi e richiama quella di quell’altro pianoforte che la nonna Maria, e prima la bisnonna Ida,  suonavano in casa tanti anni fa.

Negli ultimi 20 anni sono cambiati i vini e le loro etichette. Ed il pianoforte è rimasto autorevole testimone di questa evoluzione, ospitando le “foto di famiglia” ufficiali delle bottiglie come erano e come sono diventate: dall’etichetta tradizionale al fiore che esce dal bicchiere

Attorno al pianoforte è nato e si è sviluppato lo spazio I COLORI DEL VINO, dove la musica ha accompagnato numerosi eventi culturali ed ha suonato i suoi colori anche rappresentando i vini in degustazione. Nella foto qui sotto una jam session di improvvisazione con la creazione della pittura di una bottiglia.

FROM OUR NEWS

CHE NAVE PARTE DAL CANTINONE il 24 FEBBRAIO 2018?

La stagione 2018 della aperture domenicali dell’Antico CANTINONE  inizia il 25 febbraio 2018. Riparte alla grande con un’anteprima di musica dal vino… pardon, dal vivo il 24 FEBBRAIO 2018 alle ore 18.0o. Ritornano Luca Bagagli e Guglielmo Foffani con la SONATA SPERIMENTALE PER VIOLINO E PIANOFORTE, che non è semplicemente e solo una SONATA ma…