Category: Pinot Grigio

GAMBERO ROSSO 2022: BICCHIERI A GOGO’

E’ da poco uscita la Guida Vini 2022 del Gambero Rosso, pubblicazione di riferimento per tutto quanto riguarda i VINI DI QUALITA’. Come si sono piazzati i vini Foffani? Guardate voi stessi …

Pinot Grigio Superiore 2020 Doc Friuli Aquileia, Friulano 2020 Doc Friuli e Merlot Bianco 2020 hanno tutti ricevuto 2 bicchieri, mentre il Sauvignon Superiore 2020 Doc Friuli Aquileia ne ha ricevuto uno : in tutto 7 bicchieri! Un bel riconoscimento alla qualità e alla dedizione che mettiamo da sempre nel fare i nostri vini.

Ma non è tutto! Foffani sarà anche sulla Guida BEREBENE 2022, sempre edita dal Gambero Rosso e dedicata ai vini con un buon rapporto Qualità/Prezzo, e addirittura il PINOT GRIGIO SUPERIORE ha vinto anche l’Oscar di questa categoria! La cerimonia ufficiale di premiazione si terrà a TORINO, Domenica 28 novembre 2021 presso la SALA ROSSA, Padiglione 1 Lingotto Fiere, Via Nizza 294, dalle 16:00 alle 20:00.

Come si fa a non essere orgogliosi di tutto questo?

Degustazione da Foffani’s: confronti in singolar tenzone!

C’è aria di Degustazione, da Foffani. E non di una Degustazione qualunque!

Sabato 20 e Domenica 21 Giugno 2020 dalle 17.30 alle 19.30 la rivista specializzata QB ha convocato i Winelovers Qbisti, che si ritroveranno all’Antico Cantinone di Clauiano per conoscere e confrontare in singolar tenzone i nostri

Pinot Grigio Friuli (ramato) e il classico Pinot Grigio Superiore:
i contendenti si sfideranno a colpi di sapori, profumi e colori diversi!

A seguire un’altra attesissima singolar tenzone degustativa tra
Merlot Bianco, Rosato da merlot e Merlot Rosso classico: sfida tra  colori e anime diverse di una stessa uva così poliedrica, da creare tre caratteri completamente differenti!

Al termine, come sempre nei nostri incontri, una sorpresa  che vi farà sicuramente piacere. E’ prevista anche la visita alla mostra “I colori del vino” nell’antico granaio.
Posti limitati nel rispetto delle normative post Covid-19, indispensabile prenotare scrivendo a eventi.qbisti@qbquantobasta.it. Costo 15,00 euro.
Come resistere ad una Degustazione in Singolar Tenzone?

Per chi non trovasse più posto o non potesse esserci in presenza, c’é sempre il nostro SHOP https://foffani.it/shop/ dove acquistare direttamente i contendenti (ed anche gli altri vini che produciamo!): arrivano rapidissimi a casa vostra, con pochi clic. Che la sfida abbia inizio!

FAI IN FRETTA, FAI IN FRETTA, C’E’ LA PROMO CHE TI ASPETTA !!!

ULTIMI GIORNI
per fare scorta di vini DueBicchieri a prezzo superscontato!!

20% di SCONTO su due nostri vini DUEBICCHIERI Gambero Rosso 2020:
Sauvignon Superiore 2018  DOC e
Pinot Grigio Superiore 2018 DOC

Clicca sul vino ed entra subito  nello shop

Solo fino al 30 APRILE sei ancora in tempo a fare scorta di questi due vini di altissima qualità
che hanno ottenuto DueBicchieri sulla Guida Vini del Gambero Rosso.
Ti aspettano nel nostro E-shop e con consegna superveloce arrivano fino a casa tua CON POCHI CLICK.

 

Promozione non cumulabile con altri coupons.

Pasqua 2020? 20% di sconto sul tuo acquisto online!

Pasqua 2020 per i nostri Clienti Online

20% DI SCONTO su due nostri vini 2 BICCHIERI Gambero Rosso 2020:
Sauvignon Superiore 2018  DOC e
Pinot Grigio Superiore 2018 DOC

Clicca sul vino ed entra subito  nello shop
Per ordini superiori a 150 Euro IL TRASPORTO E’ GRATIS!


Affrettati!! QUESTA SUPERPROMO E’ VALIDA SOLO FINO AL 30 APRILE!
Noi siamo con voi

Promozione non cumulabile con altri coupons.

Distanti, ma Insieme con un Click!

Clauiano chiama Resto Del Mondo, rispondi Mondo!

 Volevamo solo dirvi che ci siamo. Abbiamo cercato di spiegare alle piante il concetto di “lockdown” ma in primavera non ci prendono in considerazione… 

Stiamo tutti bene, le vigne procedono, andiamo avanti. Adesso online c’è il nostro nuovo e-shop: il nostro vino arriva con un paio di click fin dentro casa vostra, tanto per non perdere le buone vinabitudini!

Cercateci su https://foffani.it/shop/ o cliccate sulla pagina “SHOP” del nostro nuovo sito!
Saremo anche distanti per adesso, ma possiamo essere lo stesso insieme a voi sulla vostra tavola! Noi siamo con voi, voi siete con noi?

 

 

 

 

AWARDS

Awards Gambero Rosso 2016-2010
Pinot Grigio Superiore DOC
2014-2 Bicchieri / 2017-1 Bicchiere / 2018-2 Bicchieri
Sauvignon Superiore DOC
2014-1 Bicchiere / 2015-1 Bicchiere / 2016-2 Bicchieri / 2017-1 Bicchiere / 2018-2 Bicchieri
Merlot Bianco
2014-1 Bicchiere / 2015-1 Bicchiere / 2016-1 Bicchiere / 2018-1 Bicchiere
Friulano DOC
2015-2 Bicchieri / 2016-2 Bicchieri / 2017-1 Bicchiere /2018-1 Bicchiere
Refosco dpr DOC 
2012-2 Bicchieri / 2016-1 Bicchiere
Merlot DOC 
2015-2 Bicchieri
Moscato Rosa
2013-1 Bicchiere

 

Punti Luca Maroni (in centesimi) 2014-2018
Pinot Grigio Superiore DOC
2014: 87 / 2015: 86 / 2016: 90 / 2017: 88 / 2018: 87
Pinot Grigio Ramato DOC
2018: 89
Sauvignon Superiore DOC
2015: 87 / 2016: 89 / 2017: 90 / 2018: 90
Friulano DOC
2015: 86 / 2016: 88 / 2017: 89 / 2018: 88
Merlot Bianco
2014: 88 / 2015: 88 / 2016: 88 / 2017: 90 / 2018: 90
Moscato Rosa
2013: 91 / 2014: 87

PINOT GRIGIO FOFFANI 2017: CLASSICO CON BRIO, ANDANTE CON… POLLO

Il Pinot Grigio Superiore Foffani 2017 è una certezza in tutto e per tutto: cento per cento BRIO, cento per cento CLASSICO, cento per cento alta qualità friulana. L’articolo potrebbe tranquillamente finire qui, perché non c’é molto altro da dire… apparentemente.
E invece no. Parliamone di questo “CLASSICO CON BRIO”.

Cominciamo dai basics: colore e naso.
Il giallo paglierino con una puntina di rame annuncia immediatamente il suo lignaggio = un punto di CLASSICO.
Al naso, la pera che si impone decisa, lasciando un po’ di spazio in retronasale anche alla banana ancora verde, e poi fiori bianchi dolci, giglio soprattutto = un altro classico.
In bocca vivace, con una bella freschezza che annuncia la sua giovanissima età, eppure ben educato, di buona famiglia= un punto di BRIO su cui non si discute.
Insomma, un vino completo, solido,  a tutto tondo e di sicura qualità = totale tre punti di classico.

Ma lo scenario più interessante che a questo punto si apre sono gli abbinamenti. Essendo il Pinot Grigio Superiore Foffani un “CLASSICO” (ancora!) vino da tutto pasto, ci si può sbizzarrire alla stragrande. Dato che siamo in estate, io oggi lo propongo in abbinata ad un suo “CLASSICO” compare di pranzetto, la carne bianca e in particolare il POLLO, in una versione fresca e sfiziosa. Musica, maestro!
Andante… Con Pollo :
Insalata di Pollo con Fiori
Ingredienti: 150 gr  di pollo lesso o cotto altrimenti – 1 costa di sedano – 50 gr di misticanza – una manciata di fiori commestibili: violette, primule etc. – 1 uovo sodo – 200 gr maionese – 50 gr di panna fresca –  pezzetti di mela e pera a piacere – alcuni ravanelli – aceto balsamico bianco – sale e pepe

Preparazione: Pulire il sedano togliendo i filamenti, lavarlo e tagliarlo a cubetti.  Pulire e sciacquare bene la misticanza e se necessario anche i fiori. Pulire i ravanelli e tagliarli a julienne sottili. Tagliare il pollo a pezzetti piccoli, delle stesse dimensioni degli altri ingredienti.  Riunire tutto in una insalatiera insieme ai pezzetti di mela e pera, aggiustare generosamente di sale e pepe.
Preparare la salsa diluendo la maionese con la panna fresca, insaporire col balsamico bianco e una macinata di pepe. Disporre sopra gli altri ingredienti. sbucciare l’uovo, dividendo tuorlo e albume, e passarli separatamente attraverso un setaccio schiacciandoli con un cucchiaio, poi spargere le briciole d’uovo sopra l’insalata.

Abbinare con pane bianco croccante oppure con crostini caldi ai semi di sesamo, e innaffiare con Pinot Grigio Superiore Foffani. Funziona benissimo sia come antipasto, sia come apericena, sia come secondo sfizioso di un pranzetto estivo.
Ispirandovi a questo piatto molto fresco ed estivo, potrete inventarvi un milione di altre varianti della serie “Classico Con Pollo” .. pardon, con BRIO… Buon appetito e Cin Cin!

 

Il (Pinot) Grigio Fa Fine E Va Su Tutto

Il Pinot Grigio Fa Fine E Va Su Tutto

pinot grigio tailleurMamma lo diceva sempre: Il GRIGIO fa fine, non impegna e sta su tutto, solo che non parlava di vino, però. Il GRIGIO che intendeva lei era quello dell’abbigliamento, il pantalone grigio, la giacchetta grigia, la gonna a pieghe grigia. Lei pensava che il capo grigio fosse una sorta di passe-partout che potevi indossare alla cresima della nipote oppure per andare a fare la spesa al supermercato.
E’ andata a finire che mi ha fatto detestare il grigio.

Grande salto temporale al 2017. Assaggio finalmente con calma il Pinot Grigio 2016, figlio della storica estate “che ebbe tutto”.

ILLUMINAZIONE!

Mamma aveva ragione: il GRIGIO sta davvero su tutto, fa fine, non impegna!!!
Ma andiamo con ordine, e cominciamo dalla bottiglia: trasparente, senza segreti, con un’etichetta fresca e solare. La porti ovunque, alla cresima e dagli amici per la serata informale.
Nel bicchiere: all’occhio ha quella bella sfumatura buccia di cipolla che già ti rende felice. (E pensare che lo chiamano GRIGIO!)

#nonilsolitobianco

Al naso ti avvolge con i fiori delicati, la mela golden, la banana quel non so che di mango.
In bocca è subito morbido e come sempre a Casa Foffani “perfettamente equilibrato”.  Certo però che l’annata 2016 é ricca in tutto: velluto, acidità, minerali e … idee.

pinot grigio etichetta

Sì, idee. Il PINOT GRIGIO SUPERIORE Doc ha un sacco di idee quanto ad abbinamenti: primi piatti, minestre, uova, salse, carni bianche, formaggi cremosi. La scelta è quasi infinita, perché lui sì, STA VERAMENTE SU TUTTO, fa fine, non impegna e soprattutto lo scegli e lo ri-scegli, lo bevi e lo ri-bevi. Dal pranzo di matrimonio all’aperitivo, dal banchetto della cresima all’apericena per impressionare la nuova fidanzata.

Appurato quindi che IL GRIGIO (e parlo del Pinot, adesso) STA CON TUTTO, per chi ha voglia di provare dal vivo…. ecco un’ideuzza. Alla faccia del tailleur… buon appetito!

Spaghetti con scampi e pomodorini

Ingredienti per 4 persone

12 scampi medi
300 g circa di spaghetti o linguine
olio evo q.b.
1 spicchio di aglio
un bicchierino di vino bianco
sale pepe
prezzemolo tritato q.b.
pomodorini freschi q.b.

Procedimento:

  1. Lavare accuratamente gli scampi e farli sgocciolare in uno scolapasta
  2. Lavare i pomodorini e dividerli a metà
  3. Quando gli scampi saranno ben sgocciolati, sistemarli sul tagliere e praticare un taglio orizzontale sul dorso senza dividerli a metà  (questo piccolo segreto servirà a rendere più saporito il sughetto di pomodori freschi)
  4. In un tegame capiente versare un generoso filo di olio evo, far rosolare leggermente lo spicchio di aglio con un po’ di prezzemolo tritato e unire gli scampi
  5. Far saltare a fuoco vivo  girandoli delicatamente e sfumare con il vino bianco
  6. Far evaporare la parte alcolica e unire i pomodorini
  7. Regolare di sale e pepe, allontanare l’aglio e gli scampi, continuare la cottura del sughetto a fuoco medio per circa 10 minuti e aggiungere qualche cucchiaio di acqua se necessita (meglio se è l’acqua della cottura della pasta perche contiene amido e rende il sugo leggermente cremoso)
  8. Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente  (mettere da parte qualche mescolo di acqua di cottura) e trasferirla nel tegame con il condimento
  9. Far saltare a fuoco vivo mescolando per meglio amalgamare, se necessita aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e prima di spegnere unire gli  scampi
  10. Servire gli spaghetti con scampi caldi e fumanti con un po’ di prezzemolo tritato e pepe se graditi
PINOT GRIGIO, UNA SFUMATURA DI CLASSE SUPERIORE

PINOT GRIGIO, un vino “giusto”, da tutto pasto

Pinot-Grigio-2015-blog

Pinot Grigio, una faccenda delicata…
Prima della ben nota storia delle cinquanta sfumature di grigio,  il “grigio che va con tutto” era una certezza.  Il Pinot Grigio Foffani, però, la sfumatura giusta ce l’ha: è un Grigio “renforcé”, con tre ore di macerazione e quel sottile senso di rosa che si vede nel bicchiere, l’unica vera sfumatura di grigio giusta.
E’ un vino da tutto pasto, che inizia dall’aperitivo, accompagna i primi e arriva anche ai secondi quando rimangono garbati e in bianco. La storia delle cinquanta sfumature non sappiamo se abbia danneggiato o portato vantaggio alla reputazione del Signor Pinot. Noi di sfumature ne abbiamo contate sempre e solo una, quella “giusta”: giallo paglierino, con un lieve ricordo di buccia di cipolla.  Altro che il colore delle nuvole!

Ebbene sì,  il Sig. Grigio, Pinot Grigio è uno preciso. Non per niente per la vendemmia 2015 ha preteso di essere definito “Superiore”. Per fortuna che con tutta questa mania per la precisione, chi ne trae tutti i benefici è colui che lo versa nel proprio bicchiere: precisino, robusto, secco, morbido, perfettamente equilibrato nel suo essere un Pinot di alto livello che parla un inglese fluente e si trova benissimo all’estero.

pinot grigio etich-pg15-web

Ha tutte le sue cose al posto giusto e nella quantità giusta: minerali, freschezza, rotondità.  Una volta trovato questo Signor Pinot, le altre 49 sfumature di grigio sono come un film che non prenderà mai l’Oscar.
Nome: Pinot Grigio
Cognome: di Casa Foffani
Anno di nascita: 2015
Origine: Doc Friuli Aquileia, località Clauiano

Segni particolari: Superiore, ama i mosaici